SPEDIZIONI GRATIS PER ORDINI SOPRA I 59€
Image Alt

Azienda Agricola Sabino Leone

Puglia
  /    /  Azienda Agricola Sabino Leone

La storia dell’azienda

Per Sabino Leone convincere i propri figli a seguire la strada di famiglia è stato semplice: è bastato fargli assaggiare l’olio appena franto, come in passato aveva fatto con lui suo padre Gioacchino. Così anche Nino e Maddalena sono stati contagiati da quella passione che fa andare sui campi e in frantoio con la sensazione di costruire qualcosa di buono direttamente dalla natura. Fra gli ulivi secolari di cultivar coratina, custodi della tradizione pugliese, Sabino ha trovato spazio anche per i giovani impianti di peranzana, frantoio e carolea e per altre colture come viti, cereali e leguminose.

L’impegno e la cura che la famiglia Leone dedica alla terra e ai processi che portano i suoi frutti sulla tavola nascono dal feeling con la natura ma cresce nella consapevolezza della modernità e delle occasioni che questa offre; l’azienda è un modello di innovazione sul territorio e rappresenta una realtà fra le più tecnologicamente avanzate. La scelta del metodo biologico certificato, il concetto di sartorialità nell’esaltare le qualità delle diverse cultivar, l’attitudine a conquistare il gusto anche al di fuori dell’Italia fanno dell’azienda Sabino Leone una realtà che coniuga artigianalità e innovazione. Nelle campagne di Canosa di Puglia nascono così oli extravergini come il Don Gioacchino Gran Cru, il Io Voglio e l’Ex Terra Biologico, che fanno parte di una carta degli oli pluripremiata, studiata per offrire le migliori esperienze di assaggio.

Il metodo di lavorazione

In 150 ettari di uliveto convivono piante di 220 anni e giovani impianti di peranzana, frantoio e carolea. La raccolta avviene al giusto punto di maturazione, quando le olive sono ancora verdi. Per raccogliere le olive vengono utilizzati scuotitori semoventi e verghe elastiche, che agevolano la raccolta accompagnando il movimento della frasca.

Una volta staccati i frutti dalla pianta avviene la lavorazione nel frantoio aziendale, una struttura moderna che è inserita in maniera armonica nel verde del paesaggio. Qui, una volta conclusa la fase di defogliazione e lavaggio, avviene la molitura a freddo delle olive, che mantiene la fragranza e gli aromi del frutto. Tutto il processo avviene mantenendo la tracciabilità del prodotto e garantendo la qualità del processo di produzione per ogni cultivar.

La volontà di portare a tavola un olio genuino e garantire il consumatore sulla sostenibilità di tutto il processo ha portato alla certificazione biologica. L’azienda agricola Leone attua metodi di produzione derivanti da agricoltura biologica e integrata con certificazioni ICEA, CSQA, SQNPI e D.O.P.

Premi e riconoscimenti

In Italia

  • Flos Olei 2021, Guida ai migliori oli extravergini del mondo, punteggio di 98/100
  • Flos Olei 2020, Guida ai migliori oli extravergini del mondo, punteggio di 98/100
  • Flos Olei 2019, Guida ai migliori oli extravergini del mondo, punteggio di 97/100

All’estero

  • Evooleum 2017, Guida Internazionale dei 100 migliori oli extravergini di oliva del mondo, punteggio di 88/100
  • N.Y.I.O.O.C. – The New York International Olive Oil Competition, Gold Award
  • World’s Best Olive Oils, Gold Award

I prodotti di Frantolio di Azienda Agricola Sabino Leone